Cerca
  • Ufficio Stampa Energy Volley

SERIE B, IL CAMPIONATO SLITTA A GENNAIO

La Federvolley, alla luce delle restrizioni contenute nell’ultimo Dpcm e della divisione del territorio nazionale in fasce differenti, ufficializza il rinvio dell’inizio della stagione

Nuovo rinvio per l’inizio del campionato nazionale di Serie B maschile, che slitta al prossimo mese di gennaio. Anche la WiMORE Energy Volley Parma dovrà, dunque, aspettare il 2021 prima di scendere in campo e tornare a giocare una gara ufficiale. Come si legge nella nota federale la "Federazione Italiana Pallavolo, alla luce delle restrizioni contenute nel DPCM del 3 novembre e nel prendere atto della situazione epidemiologica che sta progressivamente peggiorando, seppur a malincuore, ha stabilito per la pallavolo indoor di sospendere l'attività di interesse nazionale di ogni ordine e grado - ad eccezione dei campionati nazionali di serie A la cui organizzazione rimane di competenza delle Leghe - rinviandola al prossimo mese di gennaio". Posticipato il campionato che sarebbe dovuto scattare il 21 novembre dopo lo spostamento delle prime due giornate ma potranno proseguire gli allenamenti in palestra. “Le attività di allenamento restano possibili nei limiti delle norme governative, regionali e locali, e nel rispetto dei protocolli federali”. Una scelta non facile ma logica considerando l’aggravamento dell’emergenza sanitaria in Italia e la suddivisione delle regioni in tre differenti aree a seconda dell’andamento della curva epidemiologica. "La FIPAV, stante la situazione attuale e i provvedimenti già assunti da alcuni comitati periferici, non può ignorare l’incidenza del Covid-19 sulle società e, facendo proprie le oggettive difficoltà che le stesse stanno riscontrando sia nell’organizzazione sia nella programmazione dell’attività, si è vista costretta a prendere questa sofferta decisione. L’ultimo DPCM, infatti, anche alla luce della divisione del territorio nazionale in fasce differenti, non consente il regolare svolgimento dell’attività ed un'ottimale programmazione della stessa da parte delle società". Analogo destino nei giorni scorsi aveva riguardato i campionati regionali di Serie C, Serie D e giovanili di Under 13, Under 15, Under 17 e Under 19 di interesse nazionale. Nelle prossime ore la società valuterà come riprogrammare l’attività e gli allenamenti, in attesa di eventuali ulteriori disposizioni da parte di Fipav e Comune di Parma: per il momento è stato annullato l’allenamento congiunto con l’Hipix Kerakoll Sassuolo in programma domani sera in terra modenese. Il tecnico della WiMORE Energy Volley Parma, Alberto Raho, è ovviamente dispiaciuto anche se non troppo sorpreso dalla notizia. "Speravamo non accadesse ma comprendiamo le motivazioni che hanno portato a questo passo. Ce l’aspettavamo, essendo un campionato nazionale che si sviluppa in tutte le regioni d’Italia era inevitabile che con una tale disparità di disponibilità di palestre, allenamenti e movimento tra i vari atleti la Fipav potesse prendere la decisione di sospendere i campionati. Nel pieno rispetto delle regole e del fair play, troviamo giusto che le società possano avere le stesse identiche opportunità. Cercheremo di prepararci al meglio per quando si riprenderà in gennaio". Qualcosa potrebbe cambiare nella tabella di marcia. "Di certo non credo che potremo mantenere lo stesso ritmo perché avevamo prefissato di iniziare il campionato nell’arco di un paio di settimane e stavamo affrontando lo sprint finale in modo tale da poter arrivare più pronti e reattivi all’esordio del 21 novembre. Adesso si tratta quasi di ricominciare la preparazione e dovrò consultarmi con lo staff tecnico per stilare un programma ad hoc. Il nostro auspicio è, come prevede l’ultimo Dpcm, di continuare ad allenarci in palestra per restare in forma in vista della successiva fase".

43 visualizzazioni

©2020 di A.S.D. Energy Volley Parma - Via Giuditta Sidoli, 68 - 43123 Parma │ C.F.-P.I. 02187420340