Cerca
  • Uff. Stampa Energy Volley

CM, L’AREMA ENERGY VOLLEY E’ IMPLACABILE, SESTA VITTORIA CONSEVUTIVA E TERZO POSTO RAGGIUNTO

Nell’anticipo del venerdì sera di serie C maschile, l’Arema Energy Volley coglie la sesta vittoria consecutiva superando alla Palestra Oltretorrente di Parma il National Transports Villadoro con un bel 3-0. Il risultato però non deve far sembrare il successo della truppa parmense una passeggiata, perché nei primi due parziali si è sempre viaggiati su un equilibrio totale e solo qualche lampo dei ragazzi dell’Energy Volley nei finali di set hanno indirizzato la gara. Coach Alberto Raho ha schierato Colangelo al palleggio, Bertozzi opposto, Vecchi e Montani come schiacciatori, Gentile e Monica al centro, Thei come libero di difesa e Colombo come libero di ricezione. Il match, per la categoria, è di altissimo livello fin dall’inizio, con un’elevata fisicità in entrambi i sestetti in campo. L’Arema Energy Volley parte un po’ contratta soprattutto in difesa, subendo qualche pallonetto di troppo dei modenesi. A metà del parziale però arriva il primo break per i padroni di casa. Montani spara dei missili dalla linea dei nove metri e mette in crisi la ricezione di Villadoro, mentre Gentile e Vecchi a muro sono invalicabili. L’Energy va avanti di qualche punto sul 16 a 13, ma deve subire la rimonta degli ospiti guidati dalla potenza di Rinaldi e Sandoni. Coach Raho inserisce Bernardelli e Pellegrini per mantenere l’attacco a tre in prima linea e ha risposte molto positive da entrambi. Il finale di parziale è una lotta punto a punto, risolta con una prodezza al servizio di Bertozzi che consegna il primo set all’Energy. La seconda frazione viaggia in fotocopia alla precedente, la lotta è serratissima. Colangelo smista perfettamente il gioco, sfruttando l’ottima ricezione dei suoi compagni, cavalcando il gioco al centro degli ispiratissimi Gentile e Monica. Nel finale di set, nel momento caldo della contesa, è ancora l’Energy ad essere più lucida, guidata dalla suo capitano Michele Vecchi che, top score della partita con 15 punti, varia sempre con maestria i suoi attacchi risultando infermabile per il muro e la difesa ospite. Avanti 2-0, la truppa di coach Raho prende coraggio e sicurezza giocando una bellissima pallavolo, veloce e molto fisica. Il terzo set rimane in bilico sino al 16-14 quando un turno straordinario di Daniele Montani al servizio manda definitivamente ko gli ospiti che non riescono più a reagire all’ennesimo allungo dell’Energy Volley. I ragazzi parmensi incamerano così un’altra vittoria e, complice la sconfitta di Unione 90 sul campo dello Zinella a Bologna, salgono al terzo posto della graduatoria in piena zona playoff. Questo sabato l’Energy Volley tornerà in campo a Bastiglia per gli ottavi di finale della Coppa Emilia Romagna sul campo del Basser Officina Borghi, seconda forza del girone A. Dopo le feste, invece, i ragazzi di Raho e Mattioli saranno impegnati con la difficilissima sfida di campionato sul campo della Polisportiva Modena Est, seconda nel girone ma con una partita disputata in meno della capolista Sassuolo.


AREMA ENERGY VOLLEY- NATIONAL TRANSPORTS VILLADORO 3-0 (26/24 25/22 25/15)

Arema Energy Volley: Bellotti, Bernardelli, Bertozzi 10, Colangelo 1, Colombo (L1), Gentile 11, Monica 5, Montani 14, Pellegrini 1, Scita, Smalaj, Thei (L2), Vecchi 15. All. Raho e Mattioli

Villadoro: Baraldi, Caruso (L2), Ferrari, Giusti, Muratori, Plessi (L1), Rinaldi, Ronchetti, Sandoni, Sartoretti, Straface, Vecchi, Zanni. All. Malagoli e Forni


Altri risultati

Monkeydu San Martino- Plastorgomma Kerakoll Sassuolo 1-3 (25/21 21/25 19/25 16/25)

Hr Sistemi-Pol. Modena Est 0-3 (13/25 /16/25 14/25)

Circolo Inzani-Univolley Carpi 2-3 (24/26 25/21 25/20 23/25 12/15)

Zinella Volleybol- Unione 90 Mo 3-1 (25/17 25/27 25/15 25/18)


Classifica

*Sassuolo 21, Modena Est 20, AREMA ENERGY VOLLEY 16, *Unione 90 Mo 16, Zinella 14, Villadoro 13, Cavezzo 12, Carpi 12, Inzani 6, San Martino 4, Hr Sistemi 1.

*Una partita in più




0 visualizzazioni

©2019 di ASD Energy Volley - via S.Pellico 14/a - Parma